NEWS
E
COMUNICAZIONI




 News e comunicazioni


Notizie per tutti
Notizie per tutti


Chi tocca muore ... le sculture di Lucio Fontana

2004
Albisola mare


Riportiamo qua a seguire una lettera inviata nel giugno 2004 all'Amministrazione del Comune di Albissola Marina, per una questione sorta in merito alla eventuale spostamento delle sculture di Lucio Fontana.

Si ipotizzava in allora la concessione verso un'associazione culturale, che ne aveva fatto richiesta, con conseguente rimozione dal Lungomanre degli Artisti come avvenuto originariamente nel 1962/63.

Milane Milani prese posizione in merito e il C.R.A. la appoggio dandole pieno sostegno.

________________________________________

Noi soci del Comitato di Rigore Artistico di Albisola Savona

Vogliamo esprimere il nostro pieno sostegno a Milena Milani relativamente a quanto da lei espresso circa lo spostamento delle Nature di Lucio Fontana, oggi posizionate sulla Passeggiata degli Artisti di Albisola.

Poco importa se dopo poco, o dopo tanto, saranno ricollocate al loro posto perch´ le considerazioni da farsi sono di altro spessore. 

Innanzi tutto si tratta di tre sculture nate per essere a complemento del pannello dell'artista argentino (quindi subentra il concetto di “monumento”) che è sul Lungomare di Albisola, non un arredo facoltativo ma parte integrante dell'opera stessa. Sono lì da sempre non per un fatto casuale, sono lì da sempre perch´ volute dall'artista nell'attimo stesso che ha realizzato l'opera. Appare evidente che esse che non si possano spostare senza “danneggiare” la lettura dell'intervento artistico di Fontana.

Tanto meno si può pensare di sostituirle momentaneamente con una scala Dogon (con tutto il rispetto per quella popolazione) che nulla ha a che fare con il pannello su cui le tre Nature sono collocate.

Č come se in un libro venisse sostituito momentaneamente un capitolo con un altro testo.

Solo chi è poco avvezzo a occuparsi di arte con coerenza può sostenere legittimamente una tale operazione che potrebbe essere tollerata solamente se la destinazione delle opere di Lucio Fontana fosse una grande mostra a lui dedicata o all'arte di quel periodo.

Spostare quelle tre sculture per andare a inserirle in una iniziativa come quella di Tribaleglobale (sul manifesto vi è scritto :archeologia, arti visive, enogastronomia, musica, poesia, scienza, tecnologia- dunque un po' di tutto) ci sembra possa solo servire a legittimare quella mostra.

Č su questi aspetti che bisogna prestare attenzione, bisogna essere attenti alla gestione della cultura e cercare di non cadere il facili errori.

Troviamo sempre più emergente la necessità che Albisola investa in un progetto culturale pensato e coordinato, perch´ con operazioni così casuali e inutili non si va certo distanti.

Pieno sostegno dunque al pensiero di Milena Milani che è anche il nostro.

Sabato 26 goiugno 2004


http://www.comitato-rigore-artistico.it/images/fontana2004.jpg 



Autore: Tullio Mazzotti


Inviata il giorno 21/04/2021 alle ore 18:48:38 a:
+
-



Versione per la stampa:
Versione senza grafica
Versione PDF




  Succ »